Home > Come si gioca ai pokemon

Come si gioca ai pokemon

Come si gioca ai pokemon

Poi in base alle vostre preferenze e alle carte decidete come cambiare queste proporzioni. Per cominciare occorre pescare 7 carte a testa. Se tra queste vi è un Pokémon base dovrete metterlo, coperto, al centro del tavolo. Fino ad un massimo di 5 creature. Poi il mazzo andrà mescolato. Questi sono i premi che si otterranno sconfiggendo i pokémon avversari. Iniziate voi, fate gli adulti! La prima cosa da fare quando comincia un turno è pescare una carta. Al termine di questa operazione si potrà attaccare.

Per attaccare dovremo essere sicuri di aver affiancato al Pokémon attivo un numero sufficiente di energie per attivare la mossa corrispondente. Oltre al numero dovremo fare attenzione al tipo. Alcune mosse richiedono un colore specifico delle energie per essere attivate. Ricordiamoci che ci sono i rapporti di forza classici della serie: Alcune mosse richiedono il lancio di una moneta per sapere se applicare danni o effetti aggiuntivi.

Eccoli di seguito:. Ritirare un Pokémon in panchina, al costo delle energie indicate in basso a destra sulla carta, rimuove tutte le condizioni sfavorevoli, tranne il sonno e la paralisi. Le prendo! Rispondono in coro tutti i giocatori di Pokémon dalla fedina non proprio integerrima. Va menzionato poi il ruolo centrale di fratellini e sorelline minori nello smercio di carte, perché spesso e volentieri, i piccoli vengono pilotati dagli scaltri fratelli maggiori per concludere affari con i compagni di classe.

Chiaramente non sono sempre rose e fiori, perché se qualcosa va storto parte la faida famigliare. Ecco il dilemma che si pongono ogni giorno schiere di maestre e genitori. Il giorno dopo erano -stranamente- sparite! Nel caso di Emboar non si ha alcuna resistenza. Costo di Ritirata: Nel caso di Emboar, questo deve scartare 4 energie a lui assegnate se da Attivo lo si vuole spostare in Panchina. Descrizione del Pokédex: Non ha alcuna utilità nel gioco, è solo per bellezza. Numero della Carta: Nel caso di Emboar è 20 di Rarità della carta: Espansione della Carta: Ci sono anche molti altri tipi di carte, analizziamole una ad una: I Tratti Antichi finora conosciuti sono: Zona di Gioco La tua area di gioco è composta da varie zone.

Pokémon Attivo: Il Pokémon attivo del tuo avversario viene chiamato Pokémon Difensore ed è quello che il tuo Pokémon Attivo attacca normalmente a meno che non ci sia un attacco che infligge danni a dei Pokémon in panchina. Se un giocatore rimane senza Pokémon attivo e non ha nessun Pokémon in panchina con cui scambiarlo, quel giocatore perde la partita; Zona delle Carte Premio: Quando non ci sono più carte premio, il giocatore che le ha prese tutte ha vinto la partita; Area del Mazzo: Suddivisione del turno di gioco La partita si svolge a turni, ogni giocatore alterna il proprio turno con quello del proprio avversario.

Questa è la suddivisione del turno: Ricorda che solo i Pokémon Base possono essere messi in panchina in questo modo. Per evolvere un Pokémon basta prendere la sua evoluzione e posizionarla sopra il Pokémon Base o Fase 1 da cui evolve. I danni e tutte le carte assegnate restano assegnate a quel Pokémon, le condizioni speciali vengono rimosse. I Pokémon si possono evolvere sia quando sono attivi, sia quando sono in panchina fatta eccezione per i Lv. X, che devono essere attivi per essere giocati.

Ricordati che puoi assegnare solo UNA carta energia per turno in questo modo e ricorda che i Pokémon, senza energie, non possono attaccare, quindi ricordati di assegnarla anche ai Pokémon in panchina, per prepararli quando diventeranno nuovi Pokémon Attivi. Ricorda che puoi usare solo una carta Allenatore Aiuto e una carta Allenatore Stadio per turno. Ci sono Pokémon che possono essere ritirati senza scartare energie, in quel caso il campo de Costo di ritirata risulterà vuoto. Un Pokémon ritirato mantiene tutte le energie non usate per il costo di ritirata e tutti i segnalini danno e le carte a lui assegnate.

Prima di attaccare assicurati di controllare i seguenti parametri: Controlla di avere il numero giusto di energie per utilizzare un determinato attacco. Controlla debolezze e resistenze del Pokémon avversario. Se invece è resistente il danno verrà ridotto. Scegli il tuo pokemon attivo. Se hai almeno un pokemon base in mano, metti quello che vuoi usare per attaccare per primo a faccia in giù sul campo di battaglia pochi centimetri di fronte a te. Decidi chi attaccherà per primo. Lanciate una moneta per decidere chi inizierà. Orienta le carte nella direzione giusta.

Quando sei pronto a iniziare, assicurati che il tuo pokemon attivo e quelli in riserva siano tutte girate a faccia in su. Il resto della tua mano, le carte premio e il resto del mazzo dovrebbero essere invece coperti. Metodo 2. Durante il tuo turno, potrai pescare una carta dalla cima del mazzo. Potrai sempre pescare una carta durante il tuo turno e non è l'unica azione che potrai compiere.

Non puoi avere più di 7 carte in mano. Compi un'azione. Quando hai pescato una carta, potrai fare un'azione troverai la loro descrizione nei passaggi in seguito. Metti in campo un Pokemon base. Se hai un pokemon base in mano, puoi mettere quel pokemon in panchina. Usa le carte Energia. Puoi assegnare una carta Energia per turno a un pokemon, a meno che non si applichi un effetto speciale. Usa le carte Allenatore. Queste carte hanno il loro effetto riportato sulla carta e ti permettono di fare molte cose utili. Puoi usare carte Allenatore, Tifoso o Stadio solo dal secondo turno di gioco. Saranno molto utili più avanti nel gioco. Evolvi il tuo pokemon. Se hai la carta evoluzione per un pokemon attivo o in riserva, puoi evolverlo.

Puoi evolvere un pokemon solamente a partire dal tuo secondo turno di gioco. Inoltre non puoi evolvere un pokemon che si è appena evoluto in questo turno. Usa il potere di un pokemon. Alcuni pokemon hanno poteri o abilità speciali che possono essere usati in aggiunta ai loro attacchi.

COME GIOCARE CON LE CARTE POKEMON

Scarica l'ultima versione del regolamento per il Gioco di Carte Collezionabili Vai alla pagina Regole e risorse per trovare informazioni sul GCC Pokémon, sul . Non intendiamo quello virtuale di Pokémon Go, dove si acchiappano mostri con lo è un gioco che favorisce sì le relazioni fra bambini, ma non funziona come le forti rispetto ai normali Pokémon: generalmente hanno attacchi più potenti. Il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon è meno immediato di quanto immaginavate? Volete sapere come ottenere un nuovo Strale in Anthem e come si Le energie, invece, servono per far compiere ai pokémon le azioni. Se le carte pescate non includono un Pokémon Base (riconoscibile dalla dicitura dei Pokèmon Attivi o della Panchina vengono indicate come "in gioco". Esempio: Giuliana ha una carta che si chiama Ninetales che dice "Evolve da Vulpix". Vinci il Gioco nel caso si verifichi uno o più di queste cose sotto elencate: . Per ritirare il tuo Pokémon Attivo, devi scartare una Energia come segnato nel suo Costo di (Per esempio, Torchic è Debole ai Pokémon A.) Guarda se il Pokémon. Regolamento del GCC Pokémon aggiornato al 25 marzo che apprezzarlo; dopo una sfida si rimane amici come prima, è questo lo spirito del gioco. . Se vengono mandati KO, in base ai Pokémon presenti all'interno delle carte, si. Carte Pokemon come si gioca. Nella sua versione base Comprare carte Pokemon: dalle buste Pokemon ai raccoglitori. Ora che sapete come.

Toplists